• Prodotti DOP e IGP dalla Sicilia

    Le migliori selezioni certificate

    Prodotti DOP e IGP dalla Sicilia

Olio Val di Mazzara DOP
Val di Mazara DOP
Le olive destinate alla produzione dell’olio di oliva extravergine della denominazione di origine controllata “Val di Mazara” devono essere prodotte, nell’ambito delle province di Palermo ed Agrigento, nei territori olivati idonei alla produzione di olio con le caratteristiche e livello qualitativo previsti dal disciplinare di produzione, che comprende, il territorio amministrativo dei seguenti comuni: provincia di Palermo: tutti i comuni; provincia di Agrigento: l’intero territorio amministrativo dei seguenti comuni: Alessandria della Rocca, Bivona, Burgio, Calamonaci, Caltabellotta, Cattolica Eraclea, Cianciana, Lucca Sicula, Menfi, Montallegro, Montevago, Ribera, Sambuca di Sicilia, Santa Margherita del Belice, Sciacca, Villafranca Sicula.
Le operazioni di estrazione dell’olio e di confezionamento devono essere effettuate nell’ambito dell’area territoriale. La raccolta delle olive destinate alla produzione dell’olio extravergine di oliva a denominazione di origine controllata “Val di Mazara” può avvenire con mezzi meccanici o per brucatura. La resa massima di olive in olio non può superare il 22%. Per l’estrazione dell’olio sono ammessi soltanto processi meccanici e fisici atti a produrre oli che presentino il più fedelmente possibile le caratteristiche peculiari originarie del frutto. Le olive raccolte devono essere conservate in recipienti rigidi ed aerati, fino alla fase di molitura, disposti in strati sottili ed in locali che garantiscono condizioni di bassa umidita’ relativa (50 – 60%) e temperature massime di 15o. Le olive devono essere molite entro i due giorni successivi alla raccolta.

Cenni storici:
Le prime notizie fanno risalire la diffusione dell’olivo come pianta domestica al tempo della colonizzazione greca quando – stante alle testimonianze di Diodoro Siculo, che ricorda gli Uliveti di Agrigento – il suo prodotto acquisto’ una notevole importanza economica e cominciò ad alimentare una discreta esportazione soprattutto da Agrigento. Attorno al XII secolo – secondo lo storico francese Henry Bresc – vennero impiantati oliveti nelle colline di Cefalu’, Conca d’Oro, piana di Carini e di Partinico. Sempre nel palermitano per il Trecento si ricordano l’uliveto del Chiaramonte a Passo di Rigano, capace di una produzione di 300 quintali di olive, l’uliveto di Giovanni de Frisello in contrada Sabucia e ancora l’Olivetum Magnum del Monastero di Santa Caterina. Fra il Quattro e il Cinquecento esistevano parecchi trappeti (frantoi) a Palermo, mentre a Monreale, nelle cui campagne l’olivicoltura appare abbastanza diffusa, gli abitanti lamentavano nel 1516 di dover molire le olive nell’unico frantoio dell’Arcivescovo, dove avvenivano, “è fama notoria, li arrobbari et vexaccioni”. Proprio a Monreale, nel 1538-1539, i Benedettini cedettero in affitto un loro uliveto in contrada Costiera, impiantato da pochissimi decenni per un canone di 3 cantari d’olio, che equivalgono a quintali 29,35. “Val di Mazara” è l’antico nome con cui era denominato il più vasto dei compartimenti in cui era divisa la Sicilia nell’alto medioevo e nell’età moderna. La zona delimitata dalla DOP “Val di Mazara” comprende la parte più significativa del territorio coincidente con quella parte della suddivisione amministrativa dell’isola denominato appunto Val di Mazara.

Recent Projects

View Portfolio
Miele italiano
Miele di Acacia
Marmellate e Confetture
Marmellata di limoni
Miele italiano
Miele di Arancio
Miele italiano
Miele di Eucalipto
Miele italiano

Sicilian Factory è un progetto che nasce da una tesi universitaria e dall’amore per la territorialità siciliana, per il cibo sano e la cultura mediterranea. Vogliamo focalizzare l'attenzione sulle produzioni territoriali e tradizionali raccontando il calore del Sole e il colore della Terra. Valorizziamo i principi della biodiversità, le tradizioni tra sacro e profano, la cultura ed in generale l’identità profonda della Sicilia. Vogliamo trasmettere la passione che il Made in Sicily racchiude e che lo rende unico e inimitabile.

Sicilian Factory da progetto diventa Gourmet trasformandosi in azienda, unendo passione e professionalità, dando vita a prodotti di alto profilo che sulla genuinità costruiscono le proprie fondamenta.