Bioeconomy, il ritorno all’agricoltura per rilanciare l’economia

uva-agric

Dopo la corsa all’urbanizzazione nel secondo dopoguerra che ha fornito tanta manodopera alle fabbriche e che ha stimolato lo sviluppo tecnologico tra gli anni cinquanta e settanta, generando il cosiddetto miracolo economico italiano, adesso, dopo la saturazione del mercato del lavoro e la crescente sensibilizzazione rispetto alle tematiche ambientali, la tendenza si è invertita.

Continue reading