pignolata

La Sicilia è famosa nel mondo per cannoli e cassate, ma c’è molto di più e il Carnevale è il periodo in cui si possono trovare tante golosissime, tradizionali bontà. Per chi ama cimentarsi nella preparazione casalinga delle leccornie tipiche, ecco di seguito tre semplici ricette da provare: sfinci di Carnevale, pignolata e testi di Turcu.

Le sfinci, o spinci o sfingi, a seconda della zona in cui vi trovate, sono delle frittelle dolci condite con zucchero e cannella oppure col miele aromatizzato alla cannella.

Per preparare la pasta da friggere in abbondante olio caldo, mescolate 280g di acqua con 300 di farina, eliminate tutti i grumi e poi unite 15g di lievito di birra, un cucchiaio d’olio e uno di miele e amalgamate il tutto fino a ottenere un impasto abbastanza fluido, salate leggermente, coprite il recipiente lasciando lievitare per un’ora al caldo. Dopodiché friggete l’impasto a cucchiaiate, lasciate scolare su carta assorbente e condite con miele tiepido o con zucchero semolato e cannella.

La pignolata, dolce tradizionale del carnevale siciliano, in particolare della zona di Messina, si prepara impastando 500g di farina, 6 uova, 100g di zucchero e la scorza di un limone grattugiata. Create, poi, delle palline e friggetele in olio bollente. A parte sciogliete 100g di zucchero in acqua, aggiungete 150g di miele e fate evaporare l’acqua completamente. A questo punto mettete le palline fritte nella salsa ottenuta e mescolate a fuoco basso per qualche minuto. Infine, create delle montagnette da decorare, volendo, con mandorle tostate. Se desiderate seguire l’usanza messinese servitele su foglie di limone.

Le teste di turco sono originarie di Castelbuono (PA) e pare che siano state inventate dai normanni per festeggiare la sconfitta dei turchi.

Unite un uovo a 100g di farina, stendete l’impasto ottenuto col mattarello, tagliatelo in strisce sottili e friggetele. Dopodiché preparate la crema mescolando 90g di amido per dolci stemperato in 1l di latte intero, cuocete a fiamma bassa aggiungendo 250g di zucchero e la scorza di un limone grattugiata, fate bollire e spegnete il fuoco. Assemblate il tutto ponendo le sfoglie in un recipiente e ricoprendole con la crema, completate con gocce di cioccolato e una spolverata di cannella. Prima di servire lasciate riposare in frigo per circa quattro ore.