• Prodotti DOP e IGP dalla Sicilia

    Le migliori selezioni certificate

    Prodotti DOP e IGP dalla Sicilia

arancia di ribera dop

Arancia di Ribera D.O.P.
L’arancia di Ribera dop originaria appunto di Ribera (Riberella) si estende nei territori della Provincia di Agrigento ricadenti nei Comuni di: Bivona, Burgio, Calamonaci, Caltabellotta, Cattolica Eraclea, Cianciana, Lucca Sicula, Menfi, Montallegro, Ribera, Sciacca, Siculiana e Villafranca Sicula e della Provincia di Palermo nel comune di Chiusa Sclafani.
Con la denominazione di origine protetta “Arancia di Ribera” si distinguono tre varietà di arance prodotte nella zona sopra delineata:
– Varietà Navellina con i cloni: Navellina comune, Navellina risanata e Navellina ISA315;
– Varietà Brasiliano con i cloni: Brasiliano comune, e Brasiliano risanato;
– Varietà Navel: Washinton Navel, Washinton Navel comune, Washinton navel risanato, Washinton navel 3033
La sua produzione inizia nella prima decade di novembre con la varietà Navelina e prosegue da dicembre fino a fine maggio, con la varietà Brasiliano e Washington Navel.

L’Arancia di Ribera è un frutto a polpa bionda e senza semi dal gusto fresco e gradevole. Possiede componenti nutrizionali ben equilibrati, di pronta assimilazione e di facile digeribilità. Contiene vitamina A, B1, B2, PP e vitamina C, sali minerali e zuccheri. Basta una sola arancia per soddisfare il fabbisogno quotidiano di vitamina C che è antiossidante e contribuisce al potenziamento del sistema immunitario, può essere d’ aiuto infatti negli stati influenzali e nelle malattie da raffreddamento; ottima come antirughe: l’essenza può rendere più elastica e soda la pelle matura grazie alla sua azione stimolante il rinnovamento cellulare.
E’ l’unica varietà, esistente al mondo, a bassissima acidità (acid-less 0,06 – 0,15%) e con lo spessore delle pellicole degli spicchi molto ridotto: è raccomandata, in quanto facilmente tollerabile, alle persone affette da disturbi gastrici, intestinali, ed epatici; inoltre, nonostante sia dolce, l’ arancia Vaniglia Apireno contiene una bassissima quantità di zucchero per cui è uno dei pochi frutti consigliati alle persone malate di Diabete. Può essere consumata allo stato fresco come frutta o spremuta, in cucina si usa nella preparazione di aperitivi, di digestivi, di primi e secondi piatti, nelle insalate, ottima anche nei dolci e dessert.
Cenni storici:
La coltivazione dell’arancia in Sicilia è stata introdotta dagli arabi nel X secolo, ancora oggi in tutta la Sicilia gli agrumeti vengono chiamati con il termine dialettale “jardinu” nome di indubbia origine araba.
Soltanto nel 1400 alcuni marinai genovesi importarono dalla Cina e dall’India la varietà di arancia “Vaniglia” anche se non vi sono certezze circa l’origine che, probabilmente risulta da incroci spontanei e da riproduzioni agamiche successive avvenute nella zona in cui questa varieta’ e’ attualmente diffusa. In effetti l’arancia Vaniglia Apireno definita bionda e senza ombelico ha preso origine da una mutazione gemmaria della Vaniglia con seme, avvenuta nel territorio di Ribera e successivamente diffusasi nell’intero comprensorio con la denominazione di Vaniglia Apireno di Ribera.
L’arancia “Navel” o “Brasiliano”, invece, venne introdotta a Ribera negli anni ‘30 quando alcuni agricoltori riberesi portarono da Palermo piantine provenienti dal Brasile.
Il “Navel” o “Brasiliano” trovò, nelle valli del fiume Verdura e Magazzolo che delimitano il territorio di Ribera, l’ambiente ideale per il suo sviluppo, grazie alla possibilità di attingere all’acqua necessaria e alle proprietà del terreno, le arance coltivate in questo territorio grazie non solo ai fattori naturali ma anche così all’esperienza, la cultura e l’impegno dei nostri agricoltori, hanno fatto dell’arancia di Ribera un prodotto unico al mondo.

Recent Projects

View Portfolio
Miele italiano
Miele di Acacia
Marmellate e Confetture
Marmellata di limoni
Miele italiano
Miele di Arancio
Miele italiano
Miele di Eucalipto
Miele italiano

Sicilian Factory è un progetto che nasce da una tesi universitaria e dall’amore per la territorialità siciliana, per il cibo sano e la cultura mediterranea. Vogliamo focalizzare l'attenzione sulle produzioni territoriali e tradizionali raccontando il calore del Sole e il colore della Terra. Valorizziamo i principi della biodiversità, le tradizioni tra sacro e profano, la cultura ed in generale l’identità profonda della Sicilia. Vogliamo trasmettere la passione che il Made in Sicily racchiude e che lo rende unico e inimitabile.

Sicilian Factory da progetto diventa Gourmet trasformandosi in azienda, unendo passione e professionalità, dando vita a prodotti di alto profilo che sulla genuinità costruiscono le proprie fondamenta.